Cittadella del Povero e della Speranza: “Il Modello di vita di La Pira”

Due giornate per riflettere sulle emergenze sociali, per individuare e condividere risorse, per creare nuove opportunità di sviluppo e pianificare strategie di intervento e progetti integrati e partecipati.

Queste testimonianze sono il quarto e quinto appuntamento alla Missione Speranza e Carità in comunione con Papa Francesco che a settembre si recherà alla “Cittadella del Povero della Speranza” per condividere il pranzo con immigrati e carcerati.

Martedì 11 settembre dalle ore 16 alle 18 ci sarà l’evento dal titolo “Un video per il cambiamento: pensare ed agire” verrà presentato il video-documentario “Giorgio La Pira, La città sul Monte”- TV 2000. Presentazione della figura di Giorgio La Pira, il sindaco Santo che abbatteva i muri e costruiva i ponti per promuovere la pace il dialogo tra i popoli a cura del prof. Antonino Giordano a seguire un’azione concreta per la Missione a favore dell’agricoltura a cura del Movimento Giorgio La Pira per il Mediterraneo con Giuseppe Zaffuto (Unipa) e Nicolò Caldarone (ESA).

Mercoledì 12 settembre dalle ore 16 alle 18 un nuovo incontro, “Un libro per il cambiamento pensare ed agire”. Dove oltre la presentazione del libro “Giorgio La Pira I santi in mezzo ai poveri”, edizioni Polistampa a cura di Nino Giordano, vi sarà la descrizione del Movimento Giorgio La Pira del Mediterraneo a cura del Presidente, prof. Antonino Giordano. Al più presto ci sarà una azione concreta per la Missione con l’inaugurazione del giardino aromatico e dell’orto in vaso che sarà realizzato dall’ Associazione Coltivare Bio Naturale con la consulenza del Direttore dell’Orto Botanico dell’Università degli studi di Palermo, prof Rosario Schicchi. I due incontri si svolgeranno presso la “Cittadella del Povero e della Speranza” in via Decollati nella Chiesa “Casa di Preghiera per tutti i Popoli”.