Accrediti giornalisti

Da mercoledì 1 agosto sarà possibile accreditarsi per seguire la visita di Papa Francesco a Palermo.

Sarà necessario compilare il modulo online predisposto allegando una lettera di richiesta del direttore responsabile della testata, un documento d’identità.

La lettera di richiesta dovrà specificare l’incarico a seguire l’evento e il rispetto delle norme etiche della professione giornalistica, in particolare quelle relative all’embargo.

Per i giornalisti e operatori media accreditati presso la Sala Stampa della Santa Sede, sarà sufficiente allegare, alla richiesta online, una copia della tessera di accreditamento Ordinario in corso di validità (non sarà necessario inviare la lettera del direttore responsabile, il documento d’identità).

Le richieste di accredito pervenute oltre i termini indicati nel Bollettino della Sala Stampa della Santa Sede non saranno prese in considerazione.

L’organizzazione si riserva di accogliere o meno le richieste fino all’esaurimento dei posti disponibili. I giornalisti ed operatori media verranno informati dell’accoglimento o meno della loro richiesta di accreditamento con comunicazione via e-mail.

Per il ritiro dei pass sarà necessario mostrare la carta d’identità, il passaporto o la tessera professionale. Un incaricato, munito di apposita delega con copia del documento, potrà ritirare gli accrediti relativi ad una testata.

Per motivi di sicurezza, non sarà possibile fornire un duplicato della tessera di accreditamento a chi l’avesse smarrita.

Si ricorda che il pass è personale e non cedibile.

L’accesso alle aree riservate ai giornalisti e agli operatori media, sarà consentito entro le ore 10:30, presentandosi direttamente all’Accesso A di via Lincol a Palermo. Gli orari dovranno essere tassativamente rispettati, pena l’esclusione dall’accesso alle postazioni. Da almeno mezz’ora prima dell’arrivo del Papa e fino a mezz’ora dopo la sua partenza non è possibile alcuno spostamento dalle aree riservate. Chi si allontanasse dalle aree riservate, difficilmente potrà farvi rientro.

Per l’evento del 15 settembre, verrà predisposta una Sala Stampa – cui potranno accedere i giornalisti provvisti di accredito dalle 7:30 alle 19:30 – presso la sala Lavitrano del Palazzo Arcivescovile (Via Matteo Bonello, 2).

La Sala Stampa sarà allestita con tavoli, sedie, wi-fi, prese di corrente e monitor su cui saranno trasmessi in diretta tutti i momenti della visita del Pontefice.

Sarà possibile ritirare le tessere di accreditamento, presso la Sala Stampa, a partire da giovedì 13 settembre, dalle ore 16:00 alle ore 20:00, venerdì 14 settembre, dalle ore 09.00 alle ore 12.30 e dalle ore 16:00 alle ore 20:00.

Oltre alla Sala Stampa di cui sopra (per attività redazionale dei giornalisti) sarà allestita presso il palco del Foro Italico:

  • Una tribuna per fotoreporter e operatori TV (in posizione favorevole alle riprese del palco) per un massimo di 120 persone.
  • Un settore all’aperto riservato ai giornalisti (per un massimo di 150 posti a sedere).

Per l’incontro del Santo Padre con il Clero, i religiosi e i Seminaristi, che si svolgerà in Cattedrale, sarà consentito l’accesso a 15 giornalisti.